Logo per la stampa
Vai al portale della Provincia Autonoma di Trento
carattere » Imposta la dimensione del carattere predefinita Imposta la dimensione del carattere grande Imposta la dimensione del carattere molto grande
 
Scrivici   

Provincia Autonoma di Trento - Giunta

 
 Home  Giunta » » La storia

La storia

Sala Depero

Il nucleo principale del palazzo è costituito dall'Hotel Trento (poi Imperial) progettato e costruito dall'imprenditore Francesco Ranzi, industriale e studioso della storia antica di Trento, a partire dal 1875. Il restauro del palazzo (concluso nell'ottobre 2001) ha restituito, nella segnaletica delle varie sale e dei diversi uffici, i nomi di chi progettò i vari corpi di fabbrica che costituiscono l'imponente edificio. Così accanto all'ala Ranzi, l'ala Paor indica il corpo di fabbrica edificato verso la ferrovia con un piccolo giardino ed una terrazza panoramica, frutto del lavoro, a partire dal 1898, dell'ingegner Emilio Paor.

Infine l'ala Mittempergher, costruita negli anni Venti del Novecento è l'ala posteriore che si innesta perpendicolarmente ai due corpi di fabbrica che si affacciano su piazza Dante. Prende il nome dal primo ingegnere dell'Ufficio tecnico della Provincia che si avvalse dell'opera di Giorgio Wenter Marini, architetto ed artista roveretano, cui si deve una prima complessiva riqualificazione di spazi e volumi del palazzo.

Proprio in quel periodo, il 19 novembre del 1921, Enrico Conci venne nominato primo presidente dell'Amministrazione provinciale straordinaria per il territorio di giurisdizione della Venezia Tridentina. Meno di un anno dopo, il 3 ottobre 1922, le camicie nere occuparono il palazzo: Conci venne spodestato e l’edificio divenne sede della prefettura.

Nel 1924 il palazzo ospitò il principe Umberto di Savoia in un appartamento del primo piano, appositamente allestito e affrescato da Wenter Marini. Durante la seconda guerra mondiale il palazzo fu sfiorato dalle bombe. Nel dopoguerra, raggiunta l'Autonomia, l'edificio tornò ad ospitare il governo della Provincia di Trento, il Consiglio provinciale e la prima sede della Regione Trentino Alto Adige. Il 13 dicembre 1948 il palazzo accolse la prima riunione del Consiglio regionale.

 
 
 
credits | note legali | Intranet | scrivi al gruppo web | Cookie Policy